Autocom: cavo +12V sottoquadro per alimentazione centralina

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.280
Luogo di residenza
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

Per alimentare la centralina Autocom stavo pensando di prelevare un positivo +12 sottoquadro dal connettore della sella passeggero anziché dalla classica presa ausiliaria sotto il fianchetto sinistro.
Qualcuno dei nostri geniacci (penso soprattutto a @fabrix e a @Lancaster) ha nulla in contrario?
In caso la riteniate una cosa fattibile qual è il cavo da prendere in considerazione?
 

fabrix

Road Master
Staffetta
Registrato
16/12/03
Messaggi
4.730
Luogo di residenza
Mornago (VA)
Moto
GoldWing 1800 MY2014 + KTM SUPER DUKE GT 1290 MY2019

Ritengo che non ci siano in teoria problemi.
Occorrerebbe solo fare una prova una volta individuato il 12V+ sul bocchettone (non so dirti quale sia ma se chiedi in officina ufficiale BMW te lo sanno dire sicuramente tramite il manuale d'officina che riporta tutti gli schemi elettrici) per verificare che l'accensione della resistenza di riscaldamento della sella non immetta disturbi nell'impianto.
Per contro si è sempre utilizzato il 12V+ della presa ausiliaria sottosella in quanto il collegamento del cavo (che deve essere saldato) è sicuramente più semplice che non sul bocchettone che è multicavo e con spazi di lavoro più ridotti.
 

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.280
Luogo di residenza
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

Questa cosa dei disturbi mi disturba :D prenderò la corrente dalla presa ausiliaria per evitare qualsiasi complicazione, non si sa mai.
Grazie!
 

Lancaster

McGyver
Registrato
15/02/13
Messaggi
954
Luogo di residenza
Inzago (Mi)
Moto
K 1600 GTL 2018

@the ciao Luca In BMW hanno predisposto uscite corrente avente sezioni cavi e protezioni adeguate per tutto ciò che l'utilizzatore voglia connettere, proprio nel fianchetto destro ,oppure sotto scatola batteria con una corrente di 12 V sotto chiave.
Ed e proprio del sotto chiave che ti proporrei una interessante evoluzione . avevo introdotto l idea nei primi interfoni auto costruiti 30 anni addietro.
In cosa consiste: Allacciare l'alimentazione dell autocom o similari direttamente sotto batteria con adeguato circuito di protezione prelevare poi il 12 V sotto chiave alimentando con questa corrente un relè temporizzato.
A cosa serve mi dirai . in questo modo potrai avere la comunicazione con passeggero o altri servizi pur avendo il quadro spento in quanto il tuo sistema audio riceverà tensione per un tempo da te stabilito 5/10/15 minuti dopo di che si spegnerà in automatico.
Dove serve: quando spegni al moto al rifornimento, al semaforo o in tutte quelle occasioni dove devi spegnere per brevi periodi.
 

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.280
Luogo di residenza
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

La valuto senz'altro, grazie!
 

fabrix

Road Master
Staffetta
Registrato
16/12/03
Messaggi
4.730
Luogo di residenza
Mornago (VA)
Moto
GoldWing 1800 MY2014 + KTM SUPER DUKE GT 1290 MY2019

Faccio presente che il modulo di alimentazione originale AUTOCOM fa già esattamente quello che propone @Lancaster.
Il modulo ha infatti al suo interno un relè che viene eccitato all'accensione del quadro e conseguentemente apre il circuito di alimentazione alla centralina. Il collegamento elettrico primario è direttamente sulla batteria mentre il 12V+ sottochiave è collegato all'impianto moto (es. presa ausiliaria). Questo consente oltre ad avere accensione/spegnimento automatici della centralina anche di alimentare la centralina stessa con corrente "pulita" che proviene direttamente dalla batteria.
 

fabrix

Road Master
Staffetta
Registrato
16/12/03
Messaggi
4.730
Luogo di residenza
Mornago (VA)
Moto
GoldWing 1800 MY2014 + KTM SUPER DUKE GT 1290 MY2019

Se la posizione "R" prevede una uscita di tensione su qualche linea, prendendo il 12V+ su quella, si.
 

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.280
Luogo di residenza
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

Faccio presente
Credo di aver capito che utilizzando la modalità prospettata da Angelo si ottenga il vantaggio di un prolungamento nella funzionalità della centralina oltre il normale tempo standard del canbus (che mi pare siano 30 secondi dall'interruzione dell'alimentazione): questo potrebbe risultare utile per non perdere la connessione in determinate situazioni (tipo code al casello, alla frontiera, passaggio a livello, etc.) in cui è comunque opportuno spegnere motore e quadro continuando però a dialogare col passeggero.
 

fabrix

Road Master
Staffetta
Registrato
16/12/03
Messaggi
4.730
Luogo di residenza
Mornago (VA)
Moto
GoldWing 1800 MY2014 + KTM SUPER DUKE GT 1290 MY2019

No. Sul K1600 a mio parere è inutile. Basta spegnere dall'interruttore di emergenza.
Tutti i servizi restano attivi ma viene spento motore e luci.
 

michele

Nel KOG da sempre
Registrato
16/04/04
Messaggi
1.773
Luogo di residenza
Badia Polesine (RO)
Moto
K1200 LT

..... in cui è comunque opportuno spegnere motore e quadro continuando però a dialogare col passeggero.
Se spegni il motore e quadro, si spegne anche l'autocom.

Se la posizione "R" prevede una uscita di tensione su qualche linea, prendendo il 12V+ su quella, si.
In "posizione R", la radio ed il gps ricevono l'alimentazione, per cui dovrebbe essere fattibile.
 

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.280
Luogo di residenza
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

Grazie a tutti per le idee ed i suggerimenti :coffee:
 

Lancaster

McGyver
Registrato
15/02/13
Messaggi
954
Luogo di residenza
Inzago (Mi)
Moto
K 1600 GTL 2018

Volevo far notare che spegnendo il solo motore e lasciando il quadro in tensione sul K 1600 non si ha la possibilità di aprire il tappo serbatoio quindi dal benzinaio non si parla con il passeggero.
La mia soluzione è pensata e di facile applicabilità.
 
  • Concordo
Reactions: Skipper