il k1600 non è fatto per l'estate

Skipper

Allinclusive
Registrato
05/01/14
Messaggi
1.777
Luogo
San Severo
Moto
K1600 GT BS my 2018

Pirenei e Los Picos de Europa. 5000 km in 16 giorni. Parto dalla Puglia. Questa estate. Io penso che la 1600 sia una moto adatta all’estate. Ovviamente la mia estate. Se volessi andare in ciabatte e pantaloncini al ristorante prenderei uno scooter. È chiaro che capita anche a me di dovermi spostare di pochi km per una cena ma me ne faccio una ragione di non poterci andare in ciabatte e calzoncini. Però possiamo senza tema di smentita confermare che il calore sprigionato dal motore non permette, al di là delle scelte personali, l’uso di abbigliamento leggero. Ma torno a ripetere non è previsto dal mio modo di vedere l’uso di abbigliamento leggero sulla moto. Opinione personale.
 
  • Like
Reactions: Lancaster

Creatura

Nel KOG da sempre
Registrato
27/04/06
Messaggi
10.185
Luogo
Roma
Moto
Honda Gold Wing (blue shadow)

Vi confesso che, in Grecia questa estate, fare pochi, pochissimmi, Km senza casco e quindi con abbigliamento inesistente, è stato inebbriante.
Mi sembrava di essere tornato a quattordici anni sul motorino. :xinnocent: :xinnocent:
 
  • Like
Reactions: Alex1962

Creatura

Nel KOG da sempre
Registrato
27/04/06
Messaggi
10.185
Luogo
Roma
Moto
Honda Gold Wing (blue shadow)

Non girate il coltello nella "piega" :cry: :cry:
 
  • Divertente
Reactions: fabrix

Andrea

Nel KOG da sempre
Presidente
Moderatore
Registrato
02/12/02
Messaggi
19.700
Luogo
Como
Moto
K1600 GTL 2015

una moto molto protettiva invogli a fare tanta strada in un giorno
A me la moto "molto" protettiva non piace; vado in macchina. Mi piace la moto protettiva e per me la GTL che ho è perfetta. Quando siamo andati a Girona abbiamo fatto 1000Km in un giorno e al ritorno da Ordesa ne abbiamo fatti 1200 in un giorno, senza alcun problema di protezione.

Come ho detto, non esistono dei criteri generici quindi l'affermazione che la K6 "non è fatta per l'estate" manca di un pezzo fondamentale che è "secondo il mio moto di vivere la moto" perché per ogni affermazione c'è qualcuno che la pensa, a ragione, in modo diametralmente opposto e ha tutte le ragioni del mondo.
 
  • 2Concordo
Reactions: Alex1962 and Corrado61

the

er bronzina
Moderatore
Registrato
10/03/14
Messaggi
4.271
Luogo
Roma [nord]
Moto
K1600GT "borrowed"

A me la moto "molto" protettiva non piace
Lo scorso anno ho provato la GW di Maurizio ed è stata una delle cose che mi è piaciuta meno...dopo pochi km sentivo un caldo pazzesco nella zona del bacino e sotto le chiappe (per intenderci) che mi dava molto fastidio. Tuta Airflow e temperatura 25°/26°.
Devo però ammettere che quando provai per la prima volta il 1600 mi sorprese la quantità d'aria che arriva sulle spalle e le gambe, e scendevo da un ADV 2012 (quindi la versione aria/olio).
 

Andrea

Nel KOG da sempre
Presidente
Moderatore
Registrato
02/12/02
Messaggi
19.700
Luogo
Como
Moto
K1600 GTL 2015

Anche io ho avuto un'impressione negativa sulla protezione scendendo dalla KLT e salendo sulla K6 ma sinceramente non è mai stato un problema perché è vero che è minore, ma non in modo da infastidire. Poi è chiaro che ognuno la pensa a suo modo ma considerando in quanti usano la K6 per fare giri anche parecchio lunghi, direi che non è un elemento da prendere in considerazione.
 

Andrea

Nel KOG da sempre
Presidente
Moderatore
Registrato
02/12/02
Messaggi
19.700
Luogo
Como
Moto
K1600 GTL 2015

la GW di Maurizio
Attenzione che poi quello è un modello bergamasco quindi completamente differente dall'originale, soprattutto nel rumore dato che si sentono chiaramente i "pota, figa, pota, figa" dagli scarichi.
 
  • 2Divertente
Reactions: ZORROTRE and the

fabrix

Road Master
Staffetta
Registrato
16/12/03
Messaggi
4.727
Luogo
Mornago (VA)
Moto
GoldWing 1800 MY2014 + KTM SUPER DUKE GT 1290 MY2019

Anche io ho avuto un'impressione negativa sulla protezione scendendo dalla KLT e salendo sulla K6 ma sinceramente non è mai stato un problema perché è vero che è minore, ma non in modo da infastidire. Poi è chiaro che ognuno la pensa a suo modo ma considerando in quanti usano la K6 per fare giri anche parecchio lunghi, direi che non è un elemento da prendere in considerazione.
La protezione è alquanto soggettiva in base alla morfologia ed ai gusti dell'utilizzatore. Io sono alto 1.84 e con la GTL ad esempio non ho praticamente mai alzato il parabrezza dalla sua posizione più bassa nemmeno in inverno e lo alzavo leggermente (3/4 cm) solo in caso di lunghissime trasferte autostradali per poi riabbassarlo immediatamente. Va anche detto che io non amo troppo guardare attraverso il parabrezza durante la guida ma preferisco guardare sopra. Sempre sulla GTL il mio passeggero (h. 1.74) ha invece sempre lamentato grosse turbolenze nella zona del casco con qualsiasi posizione del parabrezza con fortissimi indolenzimenti al collo tanto da minacciare di non venire più in moto. Questo è stato uno dei motivi principali che mi hanno convinto al passaggio alla GW e devo dire che dopo il cambio abbiamo spesso percorso durante i nostri viaggi estivi tappe ben superiori ai 1000km al giorno senza problemi di sorta.
Visto che però non esiste la moto perfetta, per contro, avendo la GW la seduta più bassa, mi ritrovo con le ginocchia più piegate con saltuari indolenzimenti sulle lunghe distanze che però ho risolto abbastanza facilmente con le due pedanine pieghevoli opzionali che mi permettono di distendere le gambe al bisogno sui percorsi rettilinei.
Certo concordo con @the che sulla GW la protezione dall'aria è davvero esagerata e non passa praticamente nulla. Se in inverno questa è cosa piacevole (anche abbinato al flusso di aria calda apribile sui piedi), quando il caldo è estremo come accade spesso ultimamente, può diventare sgradevole.
Tornando all'argomento principale di questa discussione sono anche io un sostenitore dell'abbigliamento protettivo per andare in moto, anche per soli pochi km. Ho purtroppo visto il risultato di cosa comporta non indossarlo anche solo cadendo a velocità da bicicletta e conseguentemente preferisco sopportare un po' di caldo per qualche minuto piuttosto che dovermene pentire per un periodo ben più lungo.
Poi da qui a dire che la K1600 è una moto "inutile" ne passa.
 

maurizio.torti

Totem Führer
Staffetta
KOG Excellence Award
Registrato
24/03/04
Messaggi
4.010
Luogo
Milano
Moto
GoldWing 2015, Multistrada Enduro

Per quanto mi riguarda, senza voler esagerare, faccio fatica a guidare anche se solo non metto i guanti. È una questione di abitudine che ho acquisito nel tempo dopo aver visto in diretta gli effetti di una banalissima scivolata. Certo che da parte mia c’e la convinzione che in moto col caldo si suda e non c’e nulla da fare
 
  • Like
  • Concordo
Reactions: martino and Skipper

eliseoda

Nel KOG da sempre
Registrato
29/01/03
Messaggi
1.948
Luogo
Mantova
Moto
K 1200LT

Aggiungerei un altro aspetto delle moto meno protettive, sono più turbolente e quindi più rumorose e dopo ore intronano un po’. Alcuni di noi dopo 1200 chilometri di fila sono stati arrestati per vagabondaggio
 

eliseoda

Nel KOG da sempre
Registrato
29/01/03
Messaggi
1.948
Luogo
Mantova
Moto
K 1200LT

Nessuno nel kog ha superato i 100.000 chilometri con la stessa 1600, nonostante ormai le più datate abbiano 8 anni. Di LT con più di 100.000 chilometri ce ne erano diverse nel Kog e alcune anche con 200.000 chilometri. Ritengo quindi che viaggiatori da 20.000 chilometri all’anno non ve ne siano più, intendendo per viaggiatori quelli che usano la moto tutto l’ anno con ogni tempo
 

gino59

Nel KOG da tanto
Registrato
03/07/14
Messaggi
756
Luogo
lecco
Moto
K1600 GT 2019

Certo che da parte mia c’e la convinzione che in moto col caldo si suda e non c’e nulla da fare
Io la soluzione l'ho trovata, a parte i trasferimenti con tappe "culturali" sempre diverse, sull'Isola di Man quest'anno non ho mai visto il termometro superare i 20 gradi.
Però ripeto è sempre un piacere soggettivo che ad altri non interessa
 
Modificato da un moderatore:

Andrea

Nel KOG da sempre
Presidente
Moderatore
Registrato
02/12/02
Messaggi
19.700
Luogo
Como
Moto
K1600 GTL 2015

moto meno protettive, sono più turbolente e quindi più rumorose e dopo ore intronano un po
Non concordo. Una moto carenata può essere più o meno protettiva ma non cambia nulla a livello di rumore che, per inciso, dipende anche dal casco che usi, da quanto sei alto e da come tieni il parabrezza. Il rumore vero al limite lo senti su una naked, non penso cambi qualcosa tra GW, K6, RT o simili.
 

Creatura

Nel KOG da sempre
Registrato
27/04/06
Messaggi
10.185
Luogo
Roma
Moto
Honda Gold Wing (blue shadow)

Circa rumore: ho notato di sentire molto meno il rumore delle turbolenze guidando moto con minimo parabrezza (R 1200 R dove è praticamente inisistente) e con casco Jet piuttosto che modulare (il quale è un casco molto, ma molto rumoroso).
 

eliseoda

Nel KOG da sempre
Registrato
29/01/03
Messaggi
1.948
Luogo
Mantova
Moto
K 1200LT

Incuriosito dalla questione del calore sprigionato dalle moto ho preso un termometro a sonda, messo vicino al piede sinistro ( lato marmitta della LT ) e misurato girando in città.
Temperatura ambiente 31 gradi
Finchè la temperatura dell’acqua è sulla linea centrale ( ordinaria) la temperatura alla caviglia è 36/ 37 gradi. Appena partono le ventole schizza a 41.
 
  • Haha
Reactions: marconi

eliseoda

Nel KOG da sempre
Registrato
29/01/03
Messaggi
1.948
Luogo
Mantova
Moto
K 1200LT

Se qualcuno volesse fare la medesima prova col nuovo K 1600 euro 4 sarei curioso di conoscere le temperature raggiunte, considerando che un phon arriva a 70 gradi
 

Andrea

Nel KOG da sempre
Presidente
Moderatore
Registrato
02/12/02
Messaggi
19.700
Luogo
Como
Moto
K1600 GTL 2015

Secondo me siamo sulla temperatura del phon o poco meno...